Una Luna per voi

Ciao!

Oggi voglio fare un piccolo esperimento.Voglio mostrarvi un esempio di fotografia astronomico/concettuale.Non so se il termine esista ma non importa poi molto :).Mentre sto scrivendo,osservo il cielo e vedo una scena bellissima:Venere e Giove si stanno scrutando a vicenda.Pare un gala di danza…è da fotografare,certo.Si, ma come?Come farlo senza essere banali?Senza avere una fotografia piatta e uguale a milioni di altre?

La risposta a questo quesito è semplice:fantasia!

Usiamo la fantasia e possiamo dare un senso del tutto personale a quanto vediamo in questo istante.

Io amo accompagnare i miei scatti con dei testi,più o meno lunghi,perché mi piace la fusione delle parole con le immagini e quindi faccio così:eseguo 3 scatti,sufficienti per descrivere la situazione che mi sono immaginato,li elaboro velocemente e accompagno un breve testo.Et voilà!Ecco pronto il nostro racconto,personale,bello o brutto che sia,nostro e originale 😉

***********************************

Una Luna per voi

Calano le ombre sul cielo limpido d’estate.

Osservo il cielo,ascolto i miei sensi.

Ad un tratto vi vedo!

Venere e Giove,splendenti in abiti da sera.Le altre stelle si eclissano,riverenti.

Tu,Giove,bellissimo ed elegante,ti mostri di luce impaziente ad occhi seducenti,e tu Venere,squisitamente appariscente,fai finta di niente.

Ma non disdegni lo sguardo incessante e stai al gioco di un ballo ammiccante;impertinente.

Ed io vi osservo,silenzioso ma con gli occhi,invadente.

E vi regalo una Luna,per voi,per il vostro bacio che sento,è oramai imminente.

( Stefano Tommasi )

Questo slideshow richiede JavaScript.

Foto di : © Stefano Tommasi

Annunci

E’ notte,usciamo

La camicia che ami

mi calza a pennello.

I capelli profumati

del tuo olio di mandorle.

Disteso,chiudo gli occhi

e ti attendo.

Sei puntuale.

E’ notte,usciamo.

( Stefano Tommasi )

© Stefano Tommasi
© Stefano Tommasi