Tra poco più di un attimo

Ciao!

Oggi voglio condividere una stanza della mia vita che non trova mai spazio su questo blog,perché in genere, poco interessante per chi mi legge.

Ho deciso di fare un’eccezione perché mi fa piacere farvi leggere questa piccola storia,che mi è venuta in mente mentre stavo lavorando a questo matrimonio.

Spero vi piaccia.

Love,

Stefano.

 

” Sento il brusio degli amici giù da basso.
Papà è arrivato e lo sento lamentarsi a gran voce per il caldo.
– E’ sempre a casa la mia figliola?Presto presto,è tardi!Che caldo,presto presto è tardi! –
Ti sento papà, e sento tutta la tua emozione che celi dietro ad una maschera da burbero,senza successo,penso…
Tra un attimo uscirò e mi porterai all’altare.
Io ti spio e assaporo questo preambolo che non vorrò dimenticare.
Dai Romina,è ora di andare! “.

Scritto : © Stefano Tommasi
Fotografie : © Stefano Tommasi

Annunci

Dove sei stata ?

< Dove sei stata? >
– Beh,a prendere il pane,te l’ho detto –
Ma lui intendeva dire :
Dove sei stata prima che io ti incontrassi?
Dove sei stata nel tempo che ti amavo senza conoscerti?
Dove sei stata prima che io ti chiedessi
“Dove sei stata?”
Dove sei stata ?

 

© Stefano

Conversazione tra amanti

Ti sei mai chiesta dove vanno a finire le parole?

Intendi materialmente?Chimicamente?
Si,esatto.Dove vanno?
Beh,credo diventino aria.Probabilmente vagano nel vento,si posano sulla terra e rimangono nel mondo.Credo vengano respirate,fuse assieme all’ossigeno e….ma…cosa stai facendo?
Respiro mia cara,
respiro.

( © Stefano Tommasi )

Un abile inganno

” Sai cara,ci ho pensato e : spero di morire dopo di te! “

-Ah beh!Grazie tante eh!

“No no,aspetta!Non prenderla male.Dico questo perché se accadesse il contrario non potrei sopportare il tuo dolore!Ne morirei!”

– …oh,caro!Ti amo! –

© Stefano Tommasi – Diritti riservati